CHAT

Programmatore sito web

Qual è il lavoro di un programmatore sito web

Un programmatore sito web è una delle figure lavorative maggiormente richieste negli ultimi anni. Infatti lo sviluppo dei siti internet e la loro importanza nel veicolare visibilità e clienti hanno reso necessario strutturare in maniera adeguata le pagine. Di conseguenza questa figura deve svolgere numerose mansioni con l’obiettivo di creare un sito e renderlo attraente e facilmente fruibile. La soluzione migliore consiste nel fare affidamento su un professionista esperto e preparato che possa impostare la struttura secondo le esigenze del committente in base al piano sviluppato in precedenza. Proprio per questo motivo risulta essere fondamentale la pianificazione di un progetto a monte solido e chiaro, che il programmatore sito web andrà successivamente a eseguire fisicamente. Al tempo stesso è molto importante che questa figura sia pienamente integrata nel team di lavoro della web agency che si occupa della realizzazione dei siti sulla rete, così da consentirgli di esprimere al meglio le proprie conoscenze tecniche. Occorre avere chiaramente in mente quali sono le finalità da raggiungere, una visione d’insieme che oltrepassi il progetto in sé e un costante aggiornamento. Infatti è necessario saper usare le tecnologie e conoscere quali sono le nuove tecniche che il mercato può offrire.

Quali sono gli obiettivi da raggiungere

programmatore web
Il programmatore sito web deve fare in modo che i contenuti siano strutturati e posizionati in maniera accattivante e facilmente fruibile da parte degli utenti. In particolare occorre combinare le conoscenze tecniche con il design e l’aspetto del web editing. Elementi fondamentali sono:
– il posizionamento. L’accesso alla maggior parte dei siti avviene attraverso i motori di ricerca. Ecco perché è importantissimo che la pagina appaia tra le prime posizioni dei risultati della ricerca. Questo obiettivo viene raggiunto combinando grafica, SEO (la modalità di scrivere i contenuti, integrando le parole chiave maggiormente ricercate) e navigabilità;
– semplicità di utilizzo del sistema. Ciò vale sia per quanto riguarda gli aggiornamenti che la stessa realizzazione siti web. Questo fattore rende più facile il lavoro del programmatore e la possibilità di inserire correzioni e modifiche in un momento successivo per mantenere aggiornate e attraenti le pagine web;
– semplicità del sito. Si consiglia di adottare una grafica semplice, così da permettere all’utente di trovare rapidamente i contenuti e tutte le informazioni di cui necessita. Tale scelta rende più attraente il portale e migliora il livello di engagement. Più il sito piace e maggiore è il tempo che vi si trascorre;
– soluzioni tecniche per ottimizzare le modalità di fruizione. All’interno di questa categoria sono compresi il fatto di prevedere la possibilità che avvengano molti accessi contemporaneamente e porre rimedio in anticipo alle eventuali problematiche derivanti, la velocità di apertura delle pagine e la messa in opera di soluzioni facilmente gestibili e realizzabili in maniera semplice.

Quali sono le skills di un programmatore siti web

programmatore siti web
Conosciuto anche con la definizione web developer, il programmatore sito web si occupa di progettare e sviluppare applicazioni web grazie all’impiego di un linguaggio di programmazione apposito. I progetti possono essere complessi oppure semplici a seconda delle richieste della clientela. Le competenze necessarie che questa figura professionale deve possedere sono:
– buona conoscenza della lingua inglese, perché gran parte delle risorse e della manualistica sono in questa lingua;
– capacità di organizzazione del materiale. Saper acquisire e catalogare strumenti, informazioni e fasi di lavoro per livello di priorità consente di raggiungere ordine mentale e metodo operativo;
– riuscire a gestire lo stress;
– attitudine al problem solving, coniugata alla pazienza e alla capacità di trovare soluzioni rapide ai problemi;
– capacità di team-working. Saper lavorare in team risulta essere fondamentale, soprattutto se non si opera in autonomia, bensì all’interno di una web agency che comprende varie figure professionali;
– flessibilità e proattività. Molto spesso occorre operare correzioni in corso d’opera oppure modificare il progetto;
– essere sempre aggiornati.