Creazione siti web Sicilia un’escalation di opportunità

Creazione siti web Sicilia

I dati del 2013 sembrano un ricordo lontano. Sono passati quattro anni, la tecnologia fa passi da gigante e sulla tendenza negativa all’utilizzo di Internet da parte dei siciliani possiamo metterci una pietra sopra. Ma facciamo un passo indietro.

L’indagine effettuata dall’Istituto Demopolis del 2013 confermava che la televisione restava in Sicilia la principale fonte di informazione dei cittadini e che i quotidiani rappresentavano sempre un punto di riferimento essenziale  cresceva, grazie all’accesso mobile dai telefonini di ultima generazione, la fruizione di Internet. E poi l’altra metà del cielo digitale: in assenza di una adeguata alfabetizzazione informatica, permaneva nell’Isola un pesante “social digital divide”: un cittadino maggiorenne su due non utilizzava Internet. Con forti divari tra le generazioni, in base al titolo di studi, ma anche di genere, con le donne indietro di quasi dieci punti percentuali.

Ma il paradigma sembra cambiato e tutti oggi utilizzano internet muovendosi con efficacia e curiosità tra i siti di ogni genere e fattura. Questo anche grazie  ai social che sono diventati negli anni una inesauribile fonte  di notizie. Tutti o quasi, di qualsiasi età, sesso e religione possiedono un profilo facebook. C’è ancora chi rimane scettico e abdica alla socializzazione per motivi personali non certo per incapacità. Ma un aspetto che rientra nella categoria della creazione siti web sicilia è sicuramente il nascere e proliferare di siti e blog che cercano la propria identità e il proprio mercato digitale.

Proliferano le pagine facebook dove chi ha l’arte non la mette da parte ma anzi la sponsorizza sulla piazza digitale sperando e riuscendo a farne una vera e propria professione. Poi ci sono i blogger, giovani e meno giovani con una passione da sempre nel cassetto che tirano fuori e trasformano in impiego. Ci riferiamo, per esempio, a quelle mamme, appassionate di cucina che postando ricette e foto di prelibati piatti si sono create una posizione, saltando la barricata dell’anonimato, con meritato successo di pubblico e buoni introiti. Che dire invece dei siti di viaggi. Qui il mercato è florido. La Sicilia con le sue bellezze naturali e la mole di turisti che ogni anno visitano i nostri capoluoghi ha fomentato e alimentato la fortuna di quanti sono appassionati di viaggi . Fino a ieri impiegati di banca, questi viaggiatori del fine settimana, si sono mondati della sterile quotidianità e si sono inventati consulenti d’immagine della nostra splendida terra e facendone il lavoro della propria vita. Insomma la creazione di una sito web potrebbe essere, in tempo di crisi, una soluzione all’inattività.