Creare sito Internet, scegliere la piattaforma utile alla vostre esigenze

Creare sito Internet

Imparare a creare un sito web è sicuramente una di quelle cose che moltissime persone vorrebbero fare, ma non sanno da dove partire e di conseguenza sono molto spaventate. Nella realtà dei fatti, imparare a creare un sito web carino e professionale non richiede uno studio particolare. Lo studio in sé e l’esperienza diventano fondamentali quando la sfida diventa più grande ed il sito web smette di essere statico.Tranquilli adesso vi spieghiamo tutto, passo dopo passo, non vi  preoccupate !Quando si vuole creare un sito web bisogna per prima cosa capire lo scopo del sito web. Questo è il primo consiglio che ci sentiamo di darvi. Bisogna avere una direzione, un obiettivo da seguire per creare sito internet che abbia il suo peso specifico. Bisogna distinguere innanzitutto tra blog,  e-commerce o gestionale.

Da dove iniziare? Il modo migliore per imparare a creare un sito web è partire dallo studio di HTML e CSS ed è importante esercitarsi nella creazione di siti web che non contengono logiche. HTML è un linguaggio di markup che serve per definire la struttura di una pagina che vedi su un sito web. Noi  diciamo sempre che con HTML stai costruendo una casa mettendo solo i mattoni. Poi, però, manca tutto il resto, arredamento compreso. Il CSS è un linguaggio di formattazione/stile che serve per definire lo stile. Il CSS,invece, è come la vernice che metti sulla casa, le mattonelle sul pavimento e tutto ciò che serve per nascondere il grezzo ed abbellire. Per quanto riguarda il CMS ne consigliamo uno tra i  più conosciuti e utilizzati: WordPress. Nato come piattaforma per i blog  nel corso degli anni ha guadagnato una tale varietà  di funzioni ed estensioni da poter essere ormai considerato un Cms di tipo generico, capace di funzionare altrettanto bene nei tradizionali blog quanto nei siti di informazione, nei negozi online o nei siti commerciali delle aziende.WordPress può essere scaricato e installato su molti server Web (i requisiti di base prevedono soltanto l’interprete Php e il database MySql), oppure si può scegliere una delle offerte di hosting dedicate, che propongono ambienti preinsallati e pronti all’uso. In particolare, segnaliamo la proposta di Aruba, che offre caratteristiche tecniche di tutto rispetto.