Costo realizzazione siti web uno sguardo preventivo

Costo realizzazione siti web

Al giorno d’oggi tutti hanno un sito web. Il sito web è diventato il biglietto da visita per le aziende e per i professionisti. Grazie al sito web si possono raggiungere migliaia di potenziali clienti a costo zero, in modo semplice e rapido. Ma come si crea un sito web? Qual’è il costo realizzazione siti web? In questo articolo cerchiamo di segnalare quelli che sono i migliori programmi per creare sito web a partire da zero.

Sito basico di presentazione aziendale di poche pagine: 1.500/4.000 €. Questo è il sito in html senza parte dinamica, un sito web sviluppato in html/javascript/css. Lo svantaggio di questo sito web aziendale è che non potete metterci mano direttamente, con un backend di gestione, ma il vantaggio potrebbe essere che, scollegato da qualsiasi struttura e logica informatica alla spalle, ogni pagina potrebbe essere completamente differente come struttura ed impostazione. Consigliato per piccole campagne o a chi non interessa lavorare continuamente per migliorare la SEO, aggiornare i contenuti ed utilizzare il sito web dell’azienda come uno strumento vivo.

Sito web per una piccola e media azienda dinamico, sviluppato con l’integrazione con un programma per la gestione dei contenuti, un CMS (Content management site). Si dice sito dinamico perché contenuti sono dinamici (non perché si muove): 3.500/15.000 €. La soluzione migliore per un sacco di realtà, budget permettendo. La personalizzazione del progetto del sito grafico e delle esigenze di aggiornamento, di presentazione e di lavoro successivo sul sito, si sposano perfettamente con un sito “libero” – disegnato secondo le necessità di marketing dell’azienda – sul quale è possibile aggiornare contenuti. Ovviamente l’investimento è tanto più intelligente quanto maggiori sono le possibilità successive di personalizzazione. Anche a pagamento.

Sito sviluppando utilizzando WordPress: 1.000/4.000 € . Qui entriamo nel campo del “dipende”. Voglio dire: WordPress è un programma opensource, gratuito, non costa nulla. Lo scarichi e, con un minimo di conoscenza o seguendo qualche tutorial online, te lo installi su un hosting che paghi, ogni anno,  poche decine di euro. Poi ci metti sopra un template gratuito o da 50 dollari, te lo configuri minuziosamente, ci aggiungi i contenuti in modo corretto e…vai online con il tuo sito.
Esempi:

Costo di un sito in WordPress base 500/1.500 €
Se anziché arrangiarti lo fai fare a qualcun altro, il costo potrebbe essere tra i 500 e i 1.500 €(installazione e configurazione base, senza troppe personalizzazioni del template). Poi però, spesso, i template che trovi non rispondono perfettamente alle tue esigenze: quindi bisogna metterci mano.Costo di un sito in WordPress con personalizzazioni 1.500/3.500 €.

Costo di un sito in WordPress con template realizzato su misura 2.500/5.000 €
Ma se hai bisogno di realizzare un template personalizzato, ad hoc, indipendentemente da quello che si trova, per avere qualcosa di unico, esclusivo e che serve le necessità di web marketing della tua azienda, allora il costo potrebbe orientarsi tra i 2.500 e i 5.000 € (installazione, configurazione, creazione di un template personalizzato ad hoc ed inserimento dei primi contenuti) A seconda di quello che chiedi e di quello che ti viene offerto.

Sito di e-commerce con programma opensource (Prestashop…): 5.000/30.000 €.La realizzazione di un sito di  e-commerce prevede essenzialmente 3 fasi, non proprio temporali ma comunque distinte: l’installazione e la configurazione base del sistema di e-commerce, la personalizzazione delle impostazioni che lo fanno funzionare in quel modo (spedizioni e prezzi, trasporti, sistemi di pagamento, gestione sconti, gestione utenti, carrello, checkout, gestione degli attributi o altre specifiche particolari…), lo sviluppo della grafica del sito web. Ovviamente, a seconda del tipo di intervento che si va a fare, parametro sulle necessità ed aspettative del cliente, sugli obiettivi e sulle impostazioni di marketing/funzionamento, il prezzo è estremamente variabile.Il mio consiglio è quello di partire con l’individuazione delle proprie necessità fondamentali per andare online, assicurarsi di avere chi sviluppa il sito di e-commerce in grado di seguirvi nell’evoluzioni future e procedere alle spese successive mano a mano che ci sarà la necessità.