Come creare un sito dalla base all’e-commerce

webmaster online

Questo articolo vuole dare al lettore un’idea generica sul tempo necessario per costruire un sito web. Per differenziare il tipo di servizio descritto, sono stati utilizzati dei modelli, anche se di fatto non esiste una tipologia “sito web base”. Ogni realizzazione infatti, è diversa rispetto a un’altra e possiede delle caratteristiche uniche e specifiche. Pertanto, la seguente classificazione non può essere ritenuta universale, ma solo orientativa.

Prima ipotesi: Sito Base

Un piccolo sito web dalla grafica molto semplice, normalmente contiene la homepage (qualche immagine senza effetti dinamici), del testo (circa 300 parole), il logo dell’azienda, la pagina contatti e la mappa di Google incorporata. Per questo tipo di lavoro, un web designer qui a DMware impiega circa un’ora di tempo.

Seconda ipotesi: Sito classico

Salendo di grado, troviamo il classico sito web della piccola azienda, negozio o ufficio. Di solito è composto da una struttura gerarchica con il seguente schema:

  • Homepage: contiene una o più immagini dell’azienda. Ultimamente, sembra andare per la maggiore un’immagine a schermo intero, allo scopo di impressionare l’utente, con l’obiettivo di trasmettere in pochi secondi una sensazione o un messaggio. Inoltre, potranno essere presenti anche dei testi di introduzione e collegamenti ad aree specifiche del sito;
  • Chi siamo: all’interno di questa pagina è presente un testo che descrive chiaramente la storia e lo spirito dell’azienda. A volte possono essere aggiunte pagine specifiche per suddividere la storia, la mission, la vision oppure altre notizie, ma sempre relative all’azienda;
  • Servizi e/o prodotti: iin base al tipo di servizio e/o prodotto commercializzato, viene valutato cosa inserire all’interno di quest’area. Se ci sono molti servizi, è bene porre attenzione alla stesura di testi, che devono essere pertinenti e specifici;
  • Gallery: area dedicata alla visualizzazione delle immagini aziendali. Il formato grafico può essere di vario tipo.
  • Blog / news: area in cui vengono pubblicati gli annunci e gli approfondimenti dell’azienda;
  • Contatti: mappa, contatti e relativo modulo di compilazione.

Terza ipotesi: Sito Avanzato

Crescendo ulteriormente in qualità, troviamo delle pagine web che contengono delle funzioni in grado di dare un’esperienza interattiva più coinvolgente. Rispetto a quello base, vi è maggior cura nei dettagli grafici e nelle funzionalità dinamiche introdotte. In fase di progettazione, il webmaster coordina con il responsabile del sito la struttura e i livelli, specificando grafica e funzionalità di ogni pagina web. A questo punto risulta difficile definire una tempistica comune, poiché l’inserimento anche di una sola funzione rispetto a un’altra può far variare il progetto anche di 15-20 ore di sviluppo del codice. Tuttavia, utilizzando un CMS come Joomla o WordPress e immaginando di trovare tutte le estensioni già fatte (che solitamente richiedono poca personalizzazione), si stima una tempistica di circa 35 ore.

Quarta ipotesi: Sito e-commerce

Per vendere on-line non solo serve una grafica intuitiva e chiara, ma per il cliente c’è bisogno anche di un pannello di controllo che possa facilitare l’amministratore nella gestione di tutte le operazioni comprese in un negozio di vendita on-line. In ordine sparso, ecco alcune funzionalità indispensabili:

  • gestione dei pagamenti;
  • gestione della giacenza in magazzino;
  • funzionalità di registrazione utente;
  • fatturazione e documenti di trasporto;
  • gestione delle spedizioni nazionali e internazionali;

La differenza tra l’installazione di un template di e-commerce Open Source e di uno personalizzato e ottimizzato, risiede nella moltitudine di piccoli dettagli che -messi insieme- vanno a comporre un software robusto, automatizzato, veloce e sicuro. L’utente, con il passare degli anni, sta diventando sempre più accorto. Proprio per questo, affinché possa sperimentare gli acquisti in totale serenità, il sito deve essere affidabile e veloce. Inoltre, è indispensabile disporre di un certificato SSL, che protegga la trasmissione di eventuali dati sensibili grazie alla connessione crittografata. Esistono poi una serie di componenti “intelligenti”, che permettono all’utente di visualizzare i prodotti correlati e affini mediante l’uso di email automatiche inviate in modo targhetizzato. L’esempio migliore in assoluto è Amazon, sito web difficile da eguagliare, ma che con le dovute attenzioni, è possibile emulare per fornire uno strumento valido e funzionale.

 

Share this Post

The author did not add any Information to his profile yet

web agency creazione siti web catania

web agency creazione siti web catania

WhatsApp chat WhatsApp Chat